You are currently browsing the monthly archive for dicembre 2007.

sediame.jpghttp://www.teresapollidori.it

Annunci

L’acqua è la dannazione della pietra,

così la sconfitta si ripete attraverso i tempi.

Con la sabbia tra i denti,

la goccia batte e scava,

Leggi il seguito di questo post »

tunisiabianca-117.jpg

Due blog molto interessanti che hanno pubblicato il mio microracconto “Il veliero”

http://scritture.blog.kataweb.it/francescamazzucato/2007/12/14/il-veliero-di-bianca-madeccia/

http://taccuinidiviaggioinsolitieobliqui.blogspot.com/2007/12/il-veliero-racconto-di-bianca-madeccia.html

sediepoetica.jpg

Leggi il seguito di questo post »

La mamma lo tiene prigioniero da quarantacinque anni. Non si può allontanare da lei. Questi sono gli ordini. Allora lui, allora lui, dicevo, allora lui, per sopravvivere si è trasformato in anaconda. Non viaggia molto, anzi per niente. Sta perlopiù fermo, striscia attorno alla casa. Oppure guarda le foto delle bambine discinte attraverso l’oblò sul mondo, la scatola elettronica dei giochi, insomma, lì, dove ci sono le bamboline vive, quelle che puoi circondare e stritolare con un click. Leggi il seguito di questo post »

fotod.jpg

(“Terra”, scultura materica di Bianca Madeccia)

Non ha alcun senso. Il bastardo continua a sbatacchiare quelle sue piccole dita rachitiche sulla consolle, come un maledetto aspirante pianista, offendendo con quell’orribile sinfonia che produce tutto il creato e il senso stesso della vita.

Distrugge le regole del cosmo e le rifonda a modo suo, senza poesia, senza geometria. Un vero golpe di idealità che sta annientando tutto ciò che di sacro appare ai miei occhi.

Leggi il seguito di questo post »

Variazioni sul buio

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: