Bianca Madeccia e Giuseppe Piga in “Vuoto Mistico” il 31 luglio a RIFRAZIONI 2010, Festival internazionale di arti contemporanee (Nettuno). http://www.rifrazioni.org . La lettura è inserita all’interno dell’evento itinerante ideato da Canio Loguercio “AMARO AMMORE//MORPHING SENTIMENTALE CON CALATA A MARE” (Prima tappa).

Dal vivo: hanno partecipato con testi, voci, suoni e musiche live insieme a Canio Loguercio: Alessandro D’Alessandro, Rocco De Rosa, Maria Pia De Vito con Davide Abbruzzese, Domenico Mannelli, Giuseppe Piga, Michele Rabbia, Bianca Madeccia, Gilda Policastro, Maria Grazia Calandrone con Arturo Casu, Jonida Prifti, Lidia Riviello, Tommaso Ottonieri, Francesca Moro, Marcello Tagliente.

il collettivo di ARuota Libera Onlus, gli Anziani di Nettuno, il gruppo di danze etniche Kirikù.

con le immagini di Antonello Matarazzo

– Paolo Modugno (fonica e live mixing)
– Stefano Rana (collaborazione all’allestimento)
– Alfonso D’Amora (collaborazione all’allestimento e consulenza tecnica)
– Andrea Pochetti e Mauro Carulli — Muvideo (riprese video)
– Sebastiano Gulisano (foto) e Bianca Madeccia (foto e video).
– Staff RIFRAZIONI (luci e supporto tecnico)

in collaborazione con

il Festival “Silenzi in forma di poesia”, in pensiero (arti e linguaggi del presente in rivista) e l’Associazione Macromundi.

Per informazioni, per ospitare una tappa nella tua città, per associarsi ad Amaro Ammore:

http://www.facebook.com/canio.loguercio?ref=ts

Qui invece l’outline generale del progetto collettivo “Amaro Ammore” all’indirizzo facebook: http://www.facebook.com/amaro.ammore

I video prima tappa di “Amaro Ammore” sono rintracciabili all’account youtube: http://www.youtube.com/user/AmaroAmmore

ufficio stampa marialuisa giordano + 39 338 3500177 retropalco@alice.it

a Edoardo Sanguineti