“Autopsicografia”. Testo, voce e video di Bianca Madeccia. (Omaggio a Fernando Pessoa). Secondo video della “Trilogia dell’acqua”. Musica: Philip Glass – da “Koyaanisqatsi”.    Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Arno Rafael Minkinnen

Qui, sul lit-blog La poesia e lo spirito una selezione di miei testi a cura del poeta e critico  Giovanni Nuscis tratti dalla raccolta Variazioni sul buio (“Un libro incantevole, mistico, visionario, ricchissimo di luce verbale e di accostamenti mozzafiato, con una voce precisa, radente come una lama e stilisticamente inappuntabile.” – Stelvio di Spigno – ), raccolta vincitrice del premio nazionale di poesia Libero de Libero, (sezione inediti), XXV edizione (2009-2010). Pubblicato dalle Edizioni Confronto, per conto del Premio Libero de Libero (progetto grafico di Carlo Porrini).

Una parte dei testi contenuti nel volume è stata pubblicata su “Poesia” di Crocetti, n. 246. Febbraio 2010, in Cantiere Poesia, rubrica curata da Maria Grazia Calandrone.

 

LA SPOSA DEL MARE

Decise di restare con noi, la donna gardenia caduta dal cielo con rumore di piedi. Passava il tempo a disegnare piccole croci sui muri. Ogni giorno ci mandava notizie delle ossa spente, del passo divorato dalla ruggine, della carena disastrata dalle mareggiate. E così cresceva in acque senza pace e ci allontanava il sonno. Tutte le notti assieme al cigolio degli alberi maestri e sartie che le occorrevano per sostenere il peso di stelle incalcolabili, si percepiva un gemito. Un canto umido che sembrava narrasse di un cuore logorato dal sale. Ma la sua bocca in realtà continuava a ripetere: “io voglio solo tornare”.

Il frammento originale di Maria Grazia Calandrone

Puoi vederla sul fondo del mare:
lei è coperta da solchi di ruggine. A ogni passo
il suo cuore batteva più pesante,
più inzuppato
di acqua marina. Ma la bocca
ripeteva io voglio
solo tornare.

 

 


(Immagine di Giusy Calia. Rielaborazione in prosa di Bianca Madeccia di un frammento poetico tratto da “Le metafore dell’amor perduto”, poemetto inedito di Maria Grazia Calandrone.)

Leggi il seguito di questo post »

Leggi il seguito di questo post »

Leggi il seguito di questo post »

Bianca Madeccia legge dalla raccolta “Variazioni sul buio” vincitrice della 25° edizione del premio nazionale “Libero de Libero (2009). Voce e testi: Bianca Madeccia. “Ritratti di poesia”, sezione “Viaggi diversi” (quarta edizione), 22 gennaio 2010, Tempio di Adriano, Roma. Manifestazione promossa dalla Fondazione Roma. Direttore artistico: Vincenzo Mascolo. Organizzazione: Inventaeventi Srl.

Jolanda Insana legge: “Terra-Luna:un’infinita risonanza”, poema inedito, 5 giugno, Festival delle letterature di Roma 2009. “Il verso della luna”, poesie. Video di Bianca Madeccia

“La cuoca” è un recitativo di Bianca Madeccia del 1994 pubblicato nell’antologia “Calpestare l’oblio” (2010). Per maggiori dettagli:       QUI e QUI

I POETI E GLI ARTISTI DEL 30 MAGGIO

Installazione con Rosa, foto di Bianca Madeccia

Leggi il seguito di questo post »

Artisti del Maggio Sermonetano 2010 (foto di Bianca Madeccia)

Leggi il seguito di questo post »

La stanza segreta di W. Shakespeare (2009) di Angelo Tozzi Leggi il seguito di questo post »

Leggi il seguito di questo post »

SILENZI IN FORMA DI POESIA 2010, 3° EDIZIONE

Direzione artistica e organizzativa: BIANCA MADECCIA

Leggi il seguito di questo post »

Il poeta Michele Caccamo ospite a “Silenzi in forma di poesia” 2009, (seconda edizione), rassegna di poesia contemporanea inserita all’interno del Festival di arti di strada “Maggio Sermonetano” (Sermoneta, Latina). Direzione artistica e organizzativa di Bianca Madeccia.

Installazioni di poesia visiva: Nicoletta Piazza. Performance d’arte visiva: Angelo Tozzi. Performance di Tai Chi Chüan a cura di Luca Sperandio Murato (A.c.s.d. Asia). Collaborazioni: Anonima Scrittori & Oboe Sommerso.

Qui il programma completo della seconda edizione della rassegna:


"Sabaudia: dei tre modi del camminarti", filodipartenope, Napoli 2010 in mostra il 23 aprile in occasione della Giornata mondiale del Libro Unesco

“Sabaudia: Dei tre modi del camminarti” (Collezione di sabbia), poemetto tematico di Bianca Madeccia edito in forma di prezioso libro d’arte dal filodipartenope di Napoli, in mostra dal 23 aprile al 23 maggio in occasione della Giornata Mondiale del Libro Unesco 2010 presso “Artpages. Rassegna del libro di artista”, Biblioteca Comunale, Via delle Grotte, 59 – 03020 Castro dei Volsci (Fr), tel: 0775/687077.

Maria Grazia Calandrone e Stefano Savi Scarpone a "Silenzi in forma di poesia 2009" in "Senza bagaglio"

LA POESIA NELLA RETE.

Spazi virtuali e immaginari poetici: il videoreading

di Bianca Madeccia

Mi è stato chiesto di scrivere qualcosa sull’argomento ‘La poesia nella rete. Spazi virtuali e immaginari poetici’, in virtù del fatto che da tre anni curo su Poecast un blog (“Epitaffi”) collegato ad un canale-archivio di Youtube (“Epitaffi in video”) specializzato in video di reading d’autore per un incontro che si terrà sabato 17 aprile a Vimercate, ore 15-19, presso la Biblioteca civica, piazza Unità d’Italia 2 g – nell’ambito della manifestazione Poesia teXtura Festival 2010. L’incontro è a cura di Sebastiano AgliecoFrancesco Marotta (gestori rispettivamente dei blog di poesia Compitu re vivi La dimora del tempo sospeso). Leggi il seguito di questo post »

“Sogno d’acqua”. Primo video della “Trilogia dell’acqua” (dal testo “Acqua” in ‘Fotoscritture’, Lietocolle, 2005). Immagini, animazione e musiche sono di Cosimo Brunetti. Voce e testo di Bianca Madeccia.



L’immagine di testata del blog “Silenzi in forma di poesia” rassegna di poesia contemporanea che si tiene all’interno del Maggio Sermonetano (Latina) Festival di arti in strada, è realizzata con una poesia oggetto (poesie-torri d’amore) di Nicoletta Piazza, scultrice e ceramista di Latina presente con le sue opere a ‘Silenzi in forma di poesia’ 2009 (seconda edizione).

Nel suo lavoro Nicoletta Piazza segue quattro motivi principali: il cuore, simbolo d’amore e forza motrice che tutto può, la luna, rappresentazione della poesia e della magia che colora la vita, la casa, luogo deputato alla raccolta dei sentimenti e dei valori, la stella, frutto concreto delle esperienze di vita. (Foto di Bianca Madeccia)

Il performer vocale Mauro Tiberi ospite a “Silenzi in forma di poesia” 2009, (seconda edizione), rassegna di poesia contemporanea inserita all’interno del Festival di arti di strada “Maggio Sermonetano” (Sermoneta, Latina).

In questa occasione, Mauro Tiberi (voce e tamburo) canta, recita, contamina i “Canti Orfici” di Dino Campana con il canto arabo del muhezzin.

Direzione artistica e organizzativa di Bianca Madeccia.

Installazioni di poesia visiva: Nicoletta Piazza. Performance d’arte visiva: Angelo Tozzi. Performance di Tai Chi Chüan a cura di Luca Sperandio Murato (A.c.s.d. Asia). Collaborazioni: Anonima Scrittori & Oboe Sommerso.

Martedì 16 marzo, alle 18.30, presso la libreria ENOARCANO (Via delle Paste 106, Roma), incontro con la scrittrice greca ERSI SOTIROPOULOS.  Ospite BIANCA MADECCIA.

Condurrà l’incontro VINCENZO MASCOLO.


Leggi il seguito di questo post »

Cento poeti italiani contro la minaccia incostituzionale, per la resistenza della memoria repubblicana

Leggi il seguito di questo post »

Leggi il seguito di questo post »

Leggi il seguito di questo post »

Alcuni miei testi inediti in ‘Poesia’ (Crocetti) nel numero attualmente in edicola (Febbraio 2010) nella rubrica curata da Maria Grazia Calandrone.

da LA PAROLA SCURA, di LEONE D’AMBROSIO,
edizioni Azimut, 2009

Leggi il seguito di questo post »

A Roma, il 22 gennaio 2010, presso il Tempio di Adriano in Piazza di Pietra, ritorna l’appuntamento con la poesia italiana e straniera promosso dalla Fondazione Roma Leggi il seguito di questo post »

Leggi il seguito di questo post »

Leggi il seguito di questo post »

Leggi il seguito di questo post »

Variazioni sul buio

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: