Artisti del Maggio Sermonetano 2010 (foto di Bianca Madeccia)

Questa poesia è un funambolo in fiamme

*

Questa poesia è un funambolo in fiamme

che gentilmente chiede:”Hey! c’hai mica d’accendere?”

La mia poesia danza come un airone,

come un salmone va controcorrente.

La mia poesia racconta, ride, canta

…e pazienza se a volte è un po’ aggrondata,

carta bruciata, fumo che avvelena

colui il quale inspira l’aria infetta

che lei stessa emana.

Questa poesia è un universo in bilico,

una guerra al suo apice che vuole

solo una cosa: pace.

(Alessandro Salvi)

Annunci